Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario di cose celesti

Chi siamo? Perché?

La galassia a spirale barrata NGC 6744

12 Mar 2013 01:40 AM – Michele Diodati

NGC 6744, sita nella costellazione del Pavone a poco più di 30 milioni di anni luce dalla Terra, è una galassia a spirale barrata di aspetto molto simile alla Via Lattea. Se potessimo osservare la nostra galassia da lontano, ci apparirebbe più o meno come NGC 6744. Ciò che distingue le due galassie è principalmente la dimensione. La Via Lattea ha un diametro di circa 100.000 anni luce. NGC 6744 è grande invece quasi il doppio, con un'estensione stimata in circa 175.000 anni luce.

Le immagini seguenti mostrano NGC 6744, osservata da vari telescopi terrestri e spaziali nelle lunghezze d'onda più diverse, dall'infrarosso all'ultravioletto.

Immagine composita di NGC 6477, acquisita nei filtri rosso, blu e infrarosso nell'ambito della Digitized Sky Survey 2 (<a href="http://f.cl.ly/items/1y1M0H3I333M0a1S2f3X/eso1118c.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). La piccola galassia visibile in alto a destra, all'estremità di uno dei bracci a spirale della galassia maggiore, è NGC 6744A, una satellite di NGC 6744. Cortesia: ESO / Digitized Sky Survey 2

Immagine composita di NGC 6477, acquisita nei filtri rosso, blu e infrarosso nell'ambito della Digitized Sky Survey 2 (<a href="http://f.cl.ly/items/1y1M0H3I333M0a1S2f3X/eso1118c.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). La piccola galassia visibile in alto a destra, all'estremità di uno dei bracci a spirale della galassia maggiore, è NGC 6744A, una satellite di NGC 6744. Cortesia: ESO / Digitized Sky Survey 2

NGC 6744 osservata nelle lunghezze d'onda del visibile con il telescopio da 2,2 metri dell'ESO a La Silla in Cile. Il nord è a destra (<a href="http://f.cl.ly/items/461h3a1N1k2B313J0u2Y/eso1118a.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). Cortesia: ESO

NGC 6744 osservata nelle lunghezze d'onda del visibile con il telescopio da 2,2 metri dell'ESO a La Silla in Cile. Il nord è a destra (<a href="http://f.cl.ly/items/461h3a1N1k2B313J0u2Y/eso1118a.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). Cortesia: ESO

La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO
La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO

La precedente immagine di NGC 6477 è riprodotta in questo slideshow alla massima risoluzione disponibile, suddivisa in 20 frammenti ordinati dall'alto in basso e da sinistra a destra. Cortesia: ESO

NGC 6744 osservata nell'infrarosso dal telescopio spaziale WISE (<a href="http://www.nasa.gov/images/content/461459main_pia13114-raw_full.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). I colori verde e rosso indicano aree di formazione stellare, ricche di polveri e localizzate per lo più nei bracci a spirale della galassia. Il verde codifica luce a 12 micron, il rosso luce a 22 micron. I colori blu e ciano sono associati invece alla luce stellare, ben più calda di quella proveniente dalle regioni ricche di polveri e gas. Il blu codifica la luce a 3,4 micron, il ciano la luce a 4,6 micron. Cortesia: NASA/JPL-Caltech/WISE Team

NGC 6744 osservata nell'infrarosso dal telescopio spaziale WISE (<a href="http://www.nasa.gov/images/content/461459main_pia13114-raw_full.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). I colori verde e rosso indicano aree di formazione stellare, ricche di polveri e localizzate per lo più nei bracci a spirale della galassia. Il verde codifica luce a 12 micron, il rosso luce a 22 micron. I colori blu e ciano sono associati invece alla luce stellare, ben più calda di quella proveniente dalle regioni ricche di polveri e gas. Il blu codifica la luce a 3,4 micron, il ciano la luce a 4,6 micron. Cortesia: NASA/JPL-Caltech/WISE Team

NGC 6744 vista nell'ultravioletto dal telescopio spaziale GALEX (<a href="http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/86/NGC_6744_GALEX_WikiSky.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). È interessante notare come il braccio a spirale che sembrava terminare a ridosso della galassia satellite NGC 6744A nelle immagini in luce visibile, appaia invece molto più lungo nell'ultravioletto, segno della presenza di popolazioni di stelle calde diffuse alla sua estremità. Cortesia: NASA

NGC 6744 vista nell'ultravioletto dal telescopio spaziale GALEX (<a href="http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/86/NGC_6744_GALEX_WikiSky.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). È interessante notare come il braccio a spirale che sembrava terminare a ridosso della galassia satellite NGC 6744A nelle immagini in luce visibile, appaia invece molto più lungo nell'ultravioletto, segno della presenza di popolazioni di stelle calde diffuse alla sua estremità. Cortesia: NASA

NGC 6744 osservata nel 2005 con il SALT, un telescopio da dieci metri nella Repubblica Sudafricana, il cui specchio è il più grande dell'emisfero australe. L'immagine è una composizione di tre esposizioni di soli dieci secondi ognuna, con i filtri ultravioletto, blu e infrarosso, per di più in una situazione resa complicata dalla presenza della Luna, illuminata al 40 per cento (<a href="http://www.salt.ac.za/fileadmin/files/telescope/first_light/ngc6744UBI.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). Cortesia: SALT / SAAO

NGC 6744 osservata nel 2005 con il SALT, un telescopio da dieci metri nella Repubblica Sudafricana, il cui specchio è il più grande dell'emisfero australe. L'immagine è una composizione di tre esposizioni di soli dieci secondi ognuna, con i filtri ultravioletto, blu e infrarosso, per di più in una situazione resa complicata dalla presenza della Luna, illuminata al 40 per cento (<a href="http://www.salt.ac.za/fileadmin/files/telescope/first_light/ngc6744UBI.jpg" target="_blank">vedi in alta risoluzione</a>). Cortesia: SALT / SAAO

Un particolare di NGC 6744, in un'immagine acquisita dal telescopio spaziale Hubble (<a href="http://images.sky-map.org/star_image/905/905870.jpeg" target="_blank">vedi l'immagine complessiva</a>). Cortesia: NASA / ESA

Un particolare di NGC 6744, in un'immagine acquisita dal telescopio spaziale Hubble (<a href="http://images.sky-map.org/star_image/905/905870.jpeg" target="_blank">vedi l'immagine complessiva</a>). Cortesia: NASA / ESA

La posizione di NGC 6744 nella costellazione meridionale del Pavone. Cortesia: ESO / Sky & Telescope

La posizione di NGC 6744 nella costellazione meridionale del Pavone. Cortesia: ESO / Sky & Telescope

Riferimenti

Tag: articoli, gallerie, galassie a spirale barrate, NGC 6477, GALEX, WISE, telescopio spaziale hubble, SALT

Condividi post

La tua opinione

comments powered by Disqus
Powered by Disqus