Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Un diario di cose celesti

Chi siamo? Perché?

Il secondo salterino

09 Jul 2012 09:11 AM – Michele Diodati

Il 30 giugno 2012, per la venticinquesima volta da quando il meccanismo fu attivato nel 1972, è stato aggiunto un secondo extra alla durata del giorno "atomico", di 86.400 secondi. L'aggiunta viene fatta per compensare la differenza che periodicamente si accumula tra la durata del giorno standard, calcolata con precisione (quasi) immutabile dagli orologi atomici al cesio, e la durata variabile del giorno astronomico, definita dalla rotazione della Terra sul proprio asse. L'aggiunta di questo secondo extra diventa però un fattore di crisi, in un mondo governato da apparecchiature elettroniche sempre più numerose, sofisticate e interconnesse, i cui orologi devono essere attentamente rimessi in sincrono, ogni volta che il giorno standard viene fatto durare un secondo di più.

© iStockphoto.com/tudorish

© iStockphoto.com/tudorish

Tag: UTC, tempo, giorno, articoli

Condividi post

La tua opinione

comments powered by Disqus
Powered by Disqus